STORIA DELLA SOCIETA’ DI SAN VINCENZO DE’ PAOLI


Logo San VincenzoLa Società di San Vincenzo è stata fondata nel 1833 a Parigi dal Beato Federico Ozanam (1813-1853) e messa sotto la protezione di San Vincenzo De Paoli (1581-1660) venerato come il padre dei poveri.
Ozanam iniziò con un piccolo gruppo di studenti, volendo proseguire sul terreno dell’impegno sociale l’esperienza culturale vissuta nelle conferenze di storia e filosofia del Bailly (presidente della prima Conferenza di carità), che aveva frequentato con interesse e profitto.
Le Conferenze di carità nascono con lo scopo di sviluppare l’amicizia nel segno della fede e di rendere credibile, con la visita domiciliare ai poveri, la testimonianza cristiana.
 
Secondo l’ultimo Statuto (2007) la struttura organizzativa su base federale prevede:
- Associazione Consiglio Centrale (a livello diocesano)
- Federazione Nazionale Italiana (sede a Roma)
- Confederazione internazionale (sede a Parigi).
 
Nel 2017 è ricorso il ventesimo della Beatificazione di Federico Ozanam, avvenuta a Parigi il 22 agosto 1997 dal Papa San Giovanni Paolo II.
 

 

Per saperne di più su storia e dati in Italia e mondo: www.sanvincenzoitalia.it
Per saperne di più sulla San Vincenzo di Milano: www.sanvincenzomilano.it


 

1958-2018
60 anni di Fondazione della Conferenza

 

LA SAN VINCENZO PARROCCHIALE

 La Conferenza di San Vincenzo della Parrocchia di San Luca ev. – Milano -  è stata fondata nel gennaio 1958, un anno dopo dall’incarico affidato, dal Vicario Generale della Diocesi, a don Alessandro Aspes per costituire la nuova realtà parrocchiale.
 
La struttura: la Conferenza elegge il proprio Presidente ogni tre anni. Il Presidente eletto propone alla Conferenza le candidature del Vice Presidente, del Segretario e del Tesoriere.
 
I componenti della Conferenza svolgono la loro attività nel segno della carità e solidarietà.
Compiono visite a domicilio dei nuclei che si trovano nel bisogno.
Durante la riunione, bimensile, vengono ascoltate le relazioni delle visite e adottate le decisioni, prese a maggioranza dei presenti in merito agli aiuti.
 All'inizio degli incontri una religiosa guida la riflessione spirituale per tenere viva la motivazione dell'azione caritativa.

 

 

Alcuni dati della nostra Conferenza
Anno 2018
ENTRATE USCITE 7 NUCLEI
Euro 17.764 Euro 13.792
51% per affitto e utenze
20 PERSONE
di cui minori 8


 

Le tipologie dei bisogni sono :

    - disoccupazione
    - occupazione saltuaria
    - difficoltà economica

Queste condizioni fanno scivolare nella POVERTA' che in questi anni è diventata CRONICA.


Le entrate sono costituite da: offerte libere - cassetta S. Vincenzo in chiesa - colletta durante le riunioni di Conferenza - da Fondazioni - benefattori che si avvalgono delle detrazioni fiscali ONLUS.


A novembre si svolge una Fiera cittadina delle Conferenze con vendita di alimentari – vestiario – biancheria per la casa –oggettistica ed altro. La nostra Conferenza è presente con l’impegno di una persona, la ridistribuzione del ricavato, dedotti i costi, è assegnata alle Conferenze e ciò permette di incassare una cifra che viene inglobata nelle entrate annuali.
 



Gli offerenti, che vogliono avvalersi della procedura per i benefici fiscali previsti con la dichiarazione dei redditi, devono effettuare i versamenti a:

ASSOCIAZIONE SOCIETA’ SAN VINCENZO DE’ PAOLI
CONSIGLIO CENTRALE DI MILANO ONLUS
Via Pisacane 32 – 20129 Milano

tramite bonifico bancario appoggiato a Banca Popolare di Milano Ag. 352 Via Gallarate Milano

IBAN: IT86Y0503401663000000000675

oppure tramite

C/C POSTALE n° 1026167336


Nella causale obbligatoria (sia per la banca che per la posta) indicare: "a favore della Conferenza S. Vincenzo - Parrocchia S. Luca, via Jommelli 4 Milano, C.F. e/o P.I. dell’offerente".
Importante la causale e la destinazione per la nostra Conferenza. Tale iter è dovuto al fatto che NON E’ ONLUS la Conferenza Parrocchiale bensì Il Consiglio Centrale di Milano.
 
Per destinare il 5 per mille alla S. VINCENZO MILANESE occorre inserire il codice fiscale 80087650158 del Consiglio Centrale di Milano nell’apposito spazio delle ONLUS nella dichiarazione dei redditi  o nel modello "Certificazione UNICA".
 
La Conferenza è contattabile tramite la segreteria parrocchiale telefono n. 02 89050366.
 

 


PREGHIERA DEI VINCENZIANI

 
Signore, fammi buon amico di tutti, fà che la mia persona ispiri fiducia: a chi soffre e si lamenta, a chi cerca luce lontano da Te, a chi vorrebbe cominciare e non sa come, a chi vorrebbe confidarsi e non se ne sente capace. Signore aiutami, perché non passi accanto a nessuno con il volto indifferente, con il cuore chiuso, con il passo affrettato. Signore aiutami, ad accorgermi subito: di quelli che mi stanno accanto , di quelli che sono preoccupati e disorientati, di quelli che soffrono senza mostrarlo, di quelli che si sentono isolati senza volerlo. Signore dammi la sensibilità che sappia andare incontro ai cuori. Signore, liberami dall’egoismo, perché Ti possa servire, perché Ti possa amare, perché Ti possa ascoltare in ogni fratello che mi fai incontrare.